Quantcast

BMW XM, svelate le caratteristiche del nuovo SUV tedesco

BMW XM, svelate le caratteristiche del nuovo SUV tedesco

A pochi mesi dalla presentazione del prototipo BMW Concept XM, la casa automobilistica tedesca ha diramato le prime immagini ufficiali – relative all’ultima sessione di test a cui sono stati sottoposti i prototipi -del suo nuovo SUV XM, la prima vettura ibrida della BMW, la cui produzione sarà avviata a dicembre 2022 nella fabbrica americana di Spartanburg, dove vengono assemblati praticamente tutti i modelli crossover del marchio.

Design

Sebbene le immagini diffuse nelle scorse ore dalla casa di Monaco di Baviera mostrino un’auto camuffata con una pellicola protettiva, si distinguono la stessa silhouette spigolosa e muscolosa e le stesse proporzioni della concept car presentata a Miami a fine 2021, da cui la XM deriva. Dalle foto dei prototipi si intuisce che non saranno apportate molte modifiche alla versione di serie. La posizione dei gruppi ottici, così come i passaruota bombati e la disposizione verticale dei terminali di scarico esagonali, sembrano uguali alla showcar .

Spiccano poi i cerchi in lega leggera M opzionali fino a 23″ e un’ampia griglia anteriore. La distribuzione dei pesi è del 50% per ogni asse e le proporzioni sono ancora più aggressive rispetto alla gamma X della BMW.

BMW XM: versioni e motorizzazione

Il modello XM definitivo sarà lanciato da BMW sul mercato entro i primi mesi del 2023, in concomitanza con il cinquantenario del brand M. Nella sua versione definitiva il Suv della casa tedesca monta un motore V8 a benzina biturbo di 4,4 litri abbinato ad un’unità elettrica, integrata con il cambio, alimentata da una batteria che, secondo i dati dichiarati dal costruttore, garantisce un’autonomia a zero emissioni di circa 80 chilometri. Tuttavia, BMW non ha ancora annunciato le specifiche relative alla capacità della batteria e ai tempi di ricarica di quest’ultima.

Più precisamente, saranno due le versioni del crossover tedesco. La versione standard sviluppa una potenza complessiva di 644 CV e genera una coppia massima di 800 Nm. La seconda versione, che arriverà più avanti, erogherà una potenza di 738 CV e 1.000 Nm di coppia, specifiche già annunciate per la XM Concept svelata lo scorso novembre. Entrambe le versioni saranno dotate del primo sistema di trazione integrale BMW M xDrive, sviluppato apposta per modelli ibridi, che includerà un bloccaggio del differenziale a controllo elettronico sull’asse posteriore.

Di serie il sistema di sospensioni Adaptive M Professional, con ammortizzatori a controllo elettronico, che per la prima volta in un’automobile Bmw M includerà un sistema elettromeccanico di stabilizzazione del rollio con tecnologia a 48 volt e la funzione Active Roll Comfort, al fine di ridurre il rollio in curva e su superfici irregolari.

Al fine di migliorare l’agilità alle basse velocità e la stabilità alle alte, la BMW XM sarà dotata della tecnologia Integral Active Steering, un sistema attivo che abbina lo sterzo elettromeccanico delle ruote anteriori a un asse posteriore sterzante. Infine, il SUV tedesco offre un sistema frenante M, derivato dai modelli da competizione.

 

fonte immagine: https://www.facebook.com/BMW.M/photos/a.170552206315151/4980861158617541

fonte immagine: https://www.facebook.com/BMW.M/photos/a.166483880055317/4400204053349924/

 

 

 

Superiore