Quantcast

BMW 3.0 CSL, una serie speciale per i 50 anni del marchio M

BMW 3.0 CSL, una serie speciale per i 50 anni del marchio M

In occasione dei 50 anni del marchio M, BMW ha deciso di rivisitare un modello storico: la 3.0 CSL Ecco come sarà la nuova supersportiva della casa tedesca.

BMW 3.0 CSL, torna un modello storico

Per celebrare i 50 anni di storia del marchio M, BMW ha presentato nuove vetture, tra cui la 3.0 CSL, rivisitazione dello storico modello concepito negli anni Settanta. All’epoca ne furono prodotti solo 30.410 esemplari, ma la vettura divenne un vero e proprio mito. L’auto fu prodotta fino al 1975.

Ora ne saranno prodotte soltanto 50 unità, destinate senza dubbio ai collezionisti più fedeli. L’uscita della vettura è prevista per fine anno.

Design e prezzo

BMW ha svelato alcuni teaser che rivelano l’aspetto della 3.0 CSL. Come si vede dalle immagini pubblicate, la casa tedesca non ha effettuato un semplice restauro dell’auto del 1972. Il remake della 3.0 CSL è basato sulla M4 CSL e la coupé è stata modificata in più punti.

Sia il frontale che la coda sono stati totalmente ridisegnati. Sul davanti spicca la calandra a doppio rene che rimane molto grande, ma ha forme un po’ più quadrate. Il taglio dei fari è meno allungato verso i passaruota. Restano le due prese d’aria circolari ai lati come richiamo al passato. Richiama soluzioni impiegate dalla BMW 3.0 CSL del 1972 , nella declinazione M dell’anno seguente, anche l’idea della doppia ala posteriore: sul bagagliaio sono infatti presenti due appendici aerodinamiche, un’ala fissa e uno spoiler al tetto, a ponte.

La posizione della targa è spostata. Essa è installata sul paraurti.

Il costo dell’auto dovrebbe aggirarsi intorno ai 750.000 euro, alla portata di pochi.

Motorizzazione

Per quanto riguarda la meccanica, la nuova BMW 3.0 CSL dovrebbe sfruttare quella della M4 Coupé CSL presentata nelle scorse settimane, la BMW stradale più veloce di sempre, come attestato dal record stabilito al Nurburgring, dove la vettura ha girato in 7 minuti e 20 secondi.

La BMW 3.0 CSL dovrebbe montare un motore biturbo 6 cilindri e raggiungere una potenza di almeno 600 CV. Il cambio dovrebbe essere un manuale a 6 marce, la trazione posteriore.

La prima 3.0 CSL, prodotta nel 1971, era alimentata da due carburatori doppio corpo, sviluppava 180 CV e una coppia di 260 Nm e raggiungeva una velocità massima di 210 Km/h, con uno scatto 0 a 100 km/h, di soli 7,7 secondi. L’ultima versione del 1973, prodotta fino al 1975, aveva invece un’alimentazione ad iniziazione ed erogava una potenza massima di 206 CV, con una coppia di 292 Nm. La velocità massima era 230 Km/h. Lo scatto 0 a 100 km, migliorò di ben 0,2 secondi.

 

[fonte immagine: https://www.instagram.com/p/CfUB_kCqjBE/?igshid=YmMyMTA2M2Y=]

 

Superiore