Quantcast

Volkswagen, dal 2023 stop a produzione cambi manuali

Volkswagen, dal 2023 stop a produzione cambi manuali

In concomitanza con il progressivo passaggio all’elettrico, i maggiori brand internazionali stanno apportando una serie di cambiamenti ai propri modelli di auto. Tra questi è incluso anche l’addio alla trasmissione manuale. Assisteremo in pratica ad un graduale allineamento al solo cambio automatico, che interesserà anche i modelli di piccole dimensioni e le auto sportive. Uno dei primi marchi a muoversi in tal senso è Volkswagen.

Volkswagen, addio ai cambi manuali

Dopo Mercedes-Benz, anche la joint venture cinese SAIC Volkswagen ha deciso di ‘abbandonare’ il cambio manuale. A partire da marzo 2023 il produttore tedesco interromperà la produzione di trasmissioni manuali per i suoi veicoli e chiuderà le attività correlate. È quanto sarebbe emerso da una lettera inviata ai dipendenti di SAIC Volkswagen a Shanghai. La decisione sarebbe scaturita dalla rapida trasformazione del mercato dei veicoli, dove gli ibridi plug-in e gli elettrici utilizzano quasi esclusivamente il cambio automatico.

Attualmente SAIC Volkswagen offre la trasmissione manuale solo sui modelli Polo, Lavida e Santana.

 La decisione vale anche in Europa?

Al momento non vi sono conferme ufficiali di quanto sarebbe emerso dal report e non si sa nemmeno se la decisione del marchio sarà applicata anche in Europa. Ad ogni modo la decisione di Volkswagen avrà chiaramente ripercussioni su tutti i brand del Gruppo, tra cui Skoda, Seat e Audi. Quest’ultimo potrebbe anticipare i tempi visto che ha in programma di produrre solo modelli elettrici a partire dal 2026.

Nell’attesa di conferme dal Gruppo Volkswagen, è certo che sono molti i produttori che si stanno preparando ad abbandonare la trasmissione manuale. Tra questi anche BMW, che ha confermato che la Serie M terrà il cambio manuale fino al 2030.

 

[fonte immagine: https://pixabay.com/it/photos/spostare-manuale-auto-ingranaggio-868980/]

 

Superiore