Quantcast

Porsche debutta in Borsa il 29 settembre

Porsche debutta in Borsa il 29 settembre

Il prossimo 29 settembre Porsche farà il suo debutto in Borsa. A deciderlo il Consiglio di sorveglianza Volkswagen secondo cui l’operazione frutterà al gruppo circa 9 miliardi di euro.

Porsche, il debutto in Borsa il 29 settembre

Il Gruppo Volkswagen, che controlla dal 2012 la Porsche, ha deciso che il noto marchio di auto sportive e di lusso sarà quotato in Borsa. Il debutto è previsto per il 29 settembre. Volkswagen valuta il marchio tra i 70 e i 75 miliardi di euro.

Nel caso in cui il valore venisse confermato posizionerebbe quella di Porsche come terza Ipo d’Europa, a oggi.

Se l’Ipo andrà secondo le previsioni, il Gruppo Volkswagen potrebbe decidere di arrivare a quotare altri suoi marchi, come Audi.

Ordini già aperti

Gli ordini sono già stati aperti lo scorso martedí 20 settembre. Le azioni potranno essere sottoscritte fino al prossimo 28 settembre.

Secondo i dati riportati dalla piattaforma Bloomberg, la multinazionale tedesca ha già raccolto richieste degli investitori più che sufficienti per coprire i 9,4 miliardi di euro dell’offerta pubblica iniziale del suo produttore di auto sportive.

Quanto costeranno le azioni?

Per quanto riguarda il costo delle azioni, viene riferito che la società offrirà fino a 113.875.000 milioni di azioni Porsche a un prezzo compreso tra 76,50 euro (76,6 dollari) e 82,50 euro.

È previsto un ricavo lordo compreso tra 8,71 e 9,39 miliardi di euro. Circa metà di questa cifra verrà impiegata per pagare un dividendo speciale una tantum ai propri azionisti. I fondi rimanenti saranno, invece, utilizzati per passare a veicoli elettrici.

Le azioni potranno essere acquistate anche dagli investitori privati di Germania, Austria, Svizzera, Francia, Italia e Spagna.

 

[fonte immagine: https://pixabay.com/it/illustrations/attivit%c3%a0-commerciale-economia-2553884/]

Superiore