Quantcast

Honda CR-V 2023: svelati i primi dettagli in attesa del debutto

Honda CR-V 2023: svelati i primi dettagli in attesa del debutto

Sono stati svelati i primi dettagli degli interni della Honda CR-V 2023 che sarà presentata ufficialmente il 12 luglio. Ecco le novità che andranno a caratterizzare la sesta generazione del crossover giapponese.

Honda CR-V 2023; design e interni

Lo scorso maggio Honda ha annunciato l’arrivo, entro fine 2022, delle nuove CR-V e Pilot modelli 2023. Poco dopo sono state diffuse le prime immagini della CR-V 2023, dalle quali è emerso un design rinnovato all’insegna della sportività e della modernità.

La Honda CR-V 2023 presenta, infatti, uno stile più lineare ed è lunga circa 470 cm, 10 cm in più di quella attuale. Il frontale è caratterizzato da un cofano piatto e una griglia pronunciata, che si estende in orizzontale e incorpora anche i fari a led dalla forma sottile. Si notano poi prese d’aria verticali e un paraurti anteriore più robusto. Il lato posteriore presenta fanali a forma di L che si estendono verso i lati del lunotto, evidenziando la larghezza del portellone che è caratterizzato da linee aerodinamiche. Spostato un po’ più in alto il portatarga.

Qualche giorno fa la casa giapponese ha pubblicato un’immagine teaser della CR-V 2023 che illustra anche gli interni della vettura, i quali vengono presentati come più “ricercati, con lavorazioni artigianali premium”, “confortevoli” e “high-tech”, “perfetti per la guida quotidiana e per i viaggi e le avventure del fine settimana”. L’abitacolo viene inoltre presentato come “ancora più spazioso”. Spiccano le finiture in alluminio, i dettagli in nero lucido e i sedili in pelle traforata con cucitura a contrasto marroni. La nuova Honda CR-V 2023 è poi dotata di comando del climatizzatore automatico bizona, modulo wireless per la ricarica dello smartphone e selettore della modalità di guida.

La plancia si sviluppa in senso orizzontale, con la strumentazione raccolta dietro al volante, dove è presente un nuovo quadro strumenti digitale che dovrebbe essere più grande dei display da 7 e da 10,2 pollici disponibili sui modelli attuali. Al centro del cruscotto, in posizione rialzata, troviamo il display touch (probabilmente nelle dimensioni da 7 e da 9 pollici) del rinnovato sistema d’infotainemnt.

Tra gli altri particolari dell’abitacolo si notano le prese d’aria a nido d’ape e i comandi del “clima” identici a quelli presenti sulla Civic.

Motorizzazioni

Per quanto riguarda le motorizzazioni, la casa giapponese non ha ancora fornito indicazioni ufficiali, ma ha anticipato che la nuova Honda CR-V proporrà “un sistema ibrido più avanzato capace di garantire un’esperienza di guida più sportiva e versatile”. Oltre alla variante ibrida da 184 CV, già disponibile, la gamma dovrebbe includere anche un motore benzina turbo quattro cilindri da 1.5 litri che potrebbe essere più potente rispetto al propulsore attualmente adottato dal SUV di Honda che sviluppa 193 CV e 242 Nm di coppia massima. Non è escluso l’arrivo di nuove unità ibride plug-in. Nel 2023 la gamma potrebbe poi allargarsi con l’introduzione di una CR-V completamente elettrica.

Stando a quanto mostrano le prime immagini della vettura diffuse dalla casa giapponese, il cambio – ospitato nel tunnel centrale insieme ai comandi per la scelta della modalità di guida, l’Hill Descent Control e alla piastra per la ricarica wireless degli smartphone – dovrebbe essere manuale.

Maggiori dettaglia saranno resi noti il giorno del debutto, ovvero il 12 luglio.

 

[fonte immagine: https://twitter.com/Honda/status/1539594206137679873/photo/1]

 

Superiore